PREMESSA

Noi non siamo i tipografi di Bottega Verde e queste considerazioni sono il risultato di una mia analisi come cliente del brand, la quale vuole concentrarsi specificamente sullo “strumento cartaceo” che l’azienda italiana sfrutta come potente supporto ad una già interessante strategia globale di marketing.

La potenza della carta anche nel mondo digitale


Come ti ho già raccontato in questo articolo, la carta stampata risulta essere ancora oggi uno strumento molto potente per la fidelizzazione e per la vendita dei propri prodotti.

Bottega Verde rappresenta un caso molto interessante, dove la carta stampata assume un ruolo chiave per il corretto funzionamento della strategia globale di marketing e vendita del noto marchio italiano.

La strategia “cartacea”, infatti, sembra funzionare, dato che è rimasta invariata nel corso degli anni, a dimostrazione dei buoni frutti che porta all’azienda.

Come e quanta posta invia Bottega Verde


La forza della posta cartacea di Bottega Verde è che non è inviata “a random”, ma sapientemente, in specifici momenti ed occasioni speciali, come Natale, compleanno, cambio di stagione e così via.

Questo le permette di non essere percepita come “invadente“, come carta da cestinare, in quanto scegliendo i momenti giusti, riesce a catturare la tua attenzione, ottenendo la reazione: “Ah, ma che bel pensiero!”

Ti fa sentire ricordato, ti fa sentire speciale, ti fa sentire che quell’offerta non è il volantino del supermercato, ma è stata cucita su misura per te per “farti un regalo” e non per venderti qualcosa (ndr!)

4 Motivi per cui la strategia funziona


Io, personalmente, ho individuato almeno 4 motivi per cui la strategia funziona e per cui bisognerebbe lasciarsi ISPIRARE (mi raccomando non copiare!)

1 – La carta, a differenza di una fredda ed automatizzata newsletter, è reale e tangibile – questo favorisce il processo di fidelizzazione, ergo di vendita (come ti spiego nell’ultimo paragrafo di questo articolo)

2 – Inviarti un’offerta personalizzata via posta ordinaria ti fa sentire scelto, ti fa sentire importante, ti fa pensare: “Wow, anche se non compro da un anno loro continuano a ricordarsi di me!”

4 – A differenza della newsletter che viene automatizzata per migliaia di destinatari con un solo clic, la posta cartacea trasmette un investimento energetico nei tuoi confronti, perché qualcuno con le proprie mani (sensorialità!) ha piegato quel foglio e lo ha inserito in una busta per te. Ha quindi compiuto un’azione concreta – aggiungici poi che qualcuno, il postino, quindi una persona reale e non un server, è venuto fin da te a portartela … beh un’emozione forte se ci pensi! Un gesto romantico, un gesto che ti smuove qualcosa a livello veramente profondo, difficile da dimenticare (ndr!)

5 – La posta, a differenza della newsletter che viene facilmente cestinata o superata da altre centinaia di email, resta lì per giorni, soprattutto se si tratta di un buono sconto o di un’offerta con scadenza. Lì davanti ai tuoi occhi. Ancora il farsi ricordare…

Dove c'è lentezza c'è profondità

In un mondo capitalistico che va veloce, che ci chiede di correre, che ci porta fuori dal nostro centro, Bottega Verde ha capito che non è facendo pressione sulle proprie clienti che si ottengono dei risultati – dimostrando di avere un dipartimento marketing molto forte, che punta sulla fidelizzazione e non sulla vendita forzata.

Ah, perché pensavi di poter fare marketing da solo? Eh no … “ad ogni arte il suo mestiere!” dice sempre la mia mamma! ❤

Alcune immagini appartengono a Google

Articolo di Lia

Ricordo quando mi sporcavo le mani con gli inchiostri di papà! Oggi so quanto sono stata fortunata. amalia@litocinquegrana.it

Non perderti nulla!

beneficia di offerte esclusive
ricevi tanti regali
leggi articoli in anteprima

Iscrivimi alla Newsletter

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le immagini ed i post di questo blog appartengono a www.litocinquegrana.it