Tutti sognano di trasformare la propria passione in un vero lavoro, ma in pochi ci riescono.

Uno di questi è sicuramente Franco Cinquegrana, che, da semplice tipografo, è riuscito nel corso del tempo a diventare un imprenditore affermato.

Ti sembra impossibile? Leggi la sua intervista e vedrai che con costanza e passione non ci sia sogno che non possa essere realizzato!

Il tipografo


Franco Cinquegrana, classe ’57, è oggi uno stimato imprenditore nel panorama imprenditoriale partenopeo; ma la strada per il successo è stata spesso ardua e tortuosa, dove solo la caparbietà e la passione per il proprio lavoro gli hanno permesso di andare avanti a testa alta.

Il tipografo, un mestiere che nella famiglia dei Cinquegrana si tramanda da generazioni, si è impresso con prepotenza nel DNA di Franco, che già a soli 5 anni ha avuto la possibilità di approcciare al mondo della stampa attraverso suo nonno e i suoi zii, proprietari della “Tipografia Morano” a piazzetta Nilo, nel centro storico di Napoli.

Quando Franco era un giovane adolescente la storica tipografia familiare decide però di chiudere i battenti e i suoi parenti furono successivamente assunti come tipografi presso la nota testata napoletana “Il Mattino”, un evento che forse influì nelle scelte lavorative di Franco, il quale cominciò a specializzarsi nel mondo dell’editoria e della stampa dei giornali.

franco cinquegrana in posa per la shooting aziendale con maglia blu

Gli anni '80


Sveglio ed intelligente, ma anche un po’ svogliato.

Amava divertirsi Franco e di lavorare non ne voleva sapere. Per quasi due anni, infatti, il giovane tipografo preferiva passare il suo tempo con gli amici piuttosto che stare alle dipendenze di un titolare.

Sua madre, preoccupata per le sorti del figlio, riponeva le sue speranze nel fratello Vito, linotipista del “Mattino” (della linotype te ne parlo qui), che grazie alle sue conoscenze nel mondo della stampa, riusciva sempre a trovare un impiego al giovane sfaticato, che puntualmente dopo qualche mese se la dava a gambe levate!

A metà degli anni ’80 arriva però la svolta nella carriera di Franco: non più semplice tipografo, ma responsabile di un’intera bottega, la “Tipografia Petrone”.

Tale impiego gli permise finalmente di mettere in pratica quelle competenze commerciali e di negoziazione di cui oggi Franco è un vero maestro e per le quali è oggi stimato dai suoi clienti e collaboratori.

Questi piccoli successi professionali lo resero sempre più intraprendente e sicuro di sé al punto da azzardare in un ambizioso progetto: aprire una propria tipografia insieme a suo fratello Ottavio.

Apre la “Tipografia Cinquegrana”


Fu così che nel 1986 i fratelli Cinquegrana unirono le loro forze ed aprirono il loro primo locale di soli 20 mq a Calata Capodichino.

I ruoli furono ben subito chiari e definiti:

  • Franco, tipografo impressore, era addetto alla stampa e alla gestione commerciale dei clienti.
  • Ottavio, tipografo compositore, si dedicava invece all’impaginazione e agli aspetti più tecnici e burocratici.

Uguali nella tenacia e nella determinazione, ma anche tanto diversi; espansivo e alla leggera Franco, riservato e puntiglioso Ottavio. Diversità che hanno portato a non poche incomprensioni tra i due, ma che forse gli hanno anche permesso di equilibrare la loro energia e di superare le molteplici avversità che la vita gli ha messo davanti.

Le prime difficoltà

La difficoltà più grande che Franco e Ottavio si sono trovati a fronteggiare è stata sicuramente la mancanza di liquidità. I soldi sembravano non bastare mai per affrontare le spese e gli investimenti e quindi entrambi erano costretti a svolgere altri lavori nel fine settimana, sacrificando il loro tempo libero e la famiglia.

Lo stress portava inevitabilmente a conflitti ed incomprensioni: la paura di non farcela, l’ansia per il futuro e le difficoltà quotidiane erano un vero e proprio tormento al punto che il pensiero di gettare la spugna non è tardato a presentarsi.

“Dietro ogni azienda che ce l’ha fatta ci sono sacrifici che uno non si immagina neanche. E’ solo la passione per il proprio lavoro e la forza d’animo che prima o poi ti regaleranno dei risultati. Ma bisogna avere pazienza e costanza.”

Sono queste le parole di Franco quando ricorda quei tempi e i risultati ottenuti dai loro sforzi. Grazie ai loro risparmi sono infatti riusciti ad acquistare le loro prime macchine:

  1. Una pedalina
  2. Una Heidelberg Stella
  3. E successivamente una GTO Heidelberg

Oggi, dopo 33 anni di attività, la Lito Cinquegrana ricopre una superficie di 550 mq con 6 dipendenti stabili oltre Franco e Ottavio, tra cui altri due fratelli ed alcuni nipoti, e con le macchine tra le più aggiornate e tecnologiche del mercato della stampa digitale e litografica.

L'azienda a carattere familiare


Sappiamo bene che la famiglia può essere un punto di forza, ma anche un dente dolente; e Franco lo sa bene! Soprattutto quando ricorda l’esperienza con suo figlio Gianni, che ancora adolescente ha cominciato a formarsi come grafico in azienda e che oggi invece è un affermato freelance.

Ma le cose con Gianni non sono state sempre facili: Gianni era un ribelle, un anarchico e i conflitti tra padre e figlio hanno creato così tanta tensione tra i due che il loro rapporto lavorativo è dovuto cessare.

“Sono contento che le cose siano andate così. Lavorare in maniera autonoma ha permesso a Gianni di maturare e di trovare la propria strada da solo. E oggi posso dire che sono veramente orgoglioso di lui!”

Gestire un azienda a carattere familiare ha sicuramente però anche tanti punti di forza, soprattutto nei momenti critici, quando ci si rimbocca le maniche insieme per venire a capo della matassa.

E poi insieme ci si diverte: tra battute e sfotto’ i Cinquegrana cercano di creare un ambiente di lavoro armonico, dove poter contare l’uno sull’altro.

Mettersi in proprio oggi


Davanti a Franco, un uomo che dal nulla è riuscito a mettere su un’azienda forte e stimata, la domanda sorge spontanea: quali sono i consigli che Franco darebbe a chi, oggi, desidera mettersi in proprio?

“I tempi sono cambiati e tante cose sono diventate più complicate, soprattutto a causa di una concorrenza sempre più aggressiva e spietata. Prima ci conoscevamo tutti e avevamo rispetto per il lavoro altrui. Oggi non è proprio così, ma sono comunque convinto che se si ha un obiettivo ben fermo niente è impossibile. Io devo ammettere che la mia famiglia è stata una grande forza, quindi sicuramente quello che mi sento di consigliare è circondarsi di persone che ti sostengono davvero e di cavalcare sempre l’onda nel proprio settore, restando costantemente aggiornati sulle ultime tendenze del mercato. E soprattutto avere pazienza: i frutti più buoni, a volte, ci mettono tempo a maturare.”

Per maggiori informazioni


Franco è disponibile ai seguenti recapiti, non solo per un preventivo, ma anche per una bella mangiata di pesce o una partita di carte 😊 Chiama lo 081 736 57 07 oppure invia qui la tua email

Articolo di Lia

Ricordo quando mi sporcavo le mani con gli inchiostri di papà! Oggi so quanto sono stata fortunata. amalia@litocinquegrana.it

Non perderti nulla!

beneficia di offerte esclusive
ricevi tanti regali
leggi articoli in anteprima

Iscrivimi alla Newsletter

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le immagini ed i post di questo blog appartengono a www.litocinquegrana.it